x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Da proprietaria di una clinica abortista ad attivista pro vita: la storia di Beverly McMillan

Voce Contro Corrente

Da proprietaria di una clinica abortista ad attivista pro vita: la storia di Beverly McMillan

martedì 01 Dicembre 2020 - 10:59
Da proprietaria di una clinica abortista ad attivista pro vita: la storia di Beverly McMillan

Beverly McMillan è una dottoressa americana che ha lavorato per anni in cliniche per aborti. Ad un certo punto, però, afferma che Dio ha toccato la sua anima tanto da cambiare radicalmente la sua visione. La sua storia viene riportata da Bibliatodo Noticias.

La dottoressa ha raccontato che è stato al Cook County Hospital di Chicago che ha visto eseguire la pratica per la prima volta, in maniera non legale.

McMillan riconosce anche di aver deciso di diventare un medico pro-vita proprio a causa della conoscenza che aveva di quelle terribili procedure, una situazione che l’ha portata a diventare addirittura un’attivista.

“Sono cresciuta in una famiglia cristiana, quindi sicuramente conoscevo tutte le cose da fare e da non fare. Avevo una vita abbastanza protetta, quindi quando ho iniziato a praticare la mia carriera, ho sperimentato cose terribili praticando aborti”, ha raccontato.

Inizialmente, però, le cose non stavano così. Beverly aveva aperto la sua clinica per aborti convinta di sostenere le donne con il suo aiuto.

“Abbiamo iniziato a fare aborti nel primo trimestre. Avremmo fatto solo aborti nel primo trimestre perché le complicazioni aumentano in modo esponenziale con il progredire della gravidanza. Noi non volevamo per entrare in grossi guai”, ha raccontato.

Dopo un po’ di tempo, durante un corso sull’educazione al parto, l’incontro con una donna cristiana. “Quando le ho detto che mi stavo preparando per aprire una clinica per aborti, è rimasta inorridita. Ma è tornata a casa, ha chiamato la sua migliore amica e hanno fatto una catena di preghiere al telefono per me. Sei mesi dopo ho incontrato Cristo”.

McMillan ricorda che in mezzo a tutto ciò che stava vivendo ha gridato a Dio ed è stato in questo modo che Lui le ha parlato. Così, ha deciso di testimoniare pubblicamente la sua fede col battesimo da adulta.

Oggi condivide la sua storia consigliando le donne che hanno pensato di prendere la decisione di abortire e lavora per testimoniare contro l’aborto e sostenere progetti pro-vita.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta