x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Vaccino anti-Covid, all’Italia andranno 27,2 milioni di dosi

Voce Contro Corrente

Vaccino anti-Covid, all’Italia andranno 27,2 milioni di dosi

mercoledì 11 Novembre 2020 - 00:40
Vaccino anti-Covid, all’Italia andranno 27,2 milioni di dosi

Domani la Commissione Ue firmerà un contratto con cui opziona per i Paesi membri una prima tranche di 200 milioni di dosi del vaccino Pfizer. All’Italia arriveranno 27,2 milioni di dosi, ovvero il 13,51%.

Questo ovviamente se tutto andrà bene, se una volta completata positivamente la fase sperimentale, ci sarà il via libera dall’Agenzia europea del farmaco (Ema) e la conseguente autorizzazione alla commercializzazione nel mercato Ue.

Nell’accordo europeo è prevista anche una eventuale seconda tranche da 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer, ma su questa seconda trance ancora non sono state stabilite le quote per i singoli Paesi.

Intanto è attivo un gruppo di lavoro in Italia composto da 15 esperti che si occuperà di organizzare la logistica della distribuzione nel Paese. Il gruppo è coordinato dal direttore alla prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza. Al suo interno ci sono rappresentanti del ministero della Salute, dell’Iss e altri esperti esterni che si dovranno occupare di tutto il piano, dal trasporto alla conservazione, fino all’arrivo ai medici che lo somministreranno ai cittadini. Il piano, si apprende, vedrà anche il coinvolgimento delle Regioni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta