x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Centrodestra, nasce l’asse Musumeci-Toti

Voce Contro Corrente

Centrodestra, nasce l’asse Musumeci-Toti

venerdì 25 Gennaio 2019 - 07:25
Centrodestra, nasce l’asse Musumeci-Toti

I governatori pensano a un nuovo partito

“Un nuovo soggetto politico per emancipare la Lega dai Cinque Stelle”. E’ questo l’auspicio con cui Nello Musumeci e Giovanni Toti hanno annunciato ieri sera l’inizio di una collaborazione, che possa portare alla nascita di un nuovo partito. Una “seconda gamba” per il centrodestra che mira quindi a superare Forza Italia.

Il governatore della Sicilia è convinto che ora serva “Dare una spallata in positivo e portare il centrodestra a parlare di nuovo al cuore della gente. Oggi il centrodestra non è molto ‘appetibile’ ma è ancora maggioritario nel Paese, al di là dei numeri. Io sono l’unico presidente di centrodestra del Sud Italia e anche per questo insieme a Toti abbiamo pensato di intraprendere un nuovo progetto per rinvigorire la coalizione di centrodestra, che al momento appare sfilacciata”.

“Se possiamo dare una mano . ha aggiunto il presidente della Liguria – per dare al centrodestra uno spazio per esprimersi meglio, noi ci siamo“.

Il ticket Musumeci-Toti ha già un interlocutore privilegiato a Roma: Giorgia Meloni. Il nuovo progetto del centrodestra, infatti, si andrà a inserire nella costruzione di quel “movimento conservatore” a cui lavora da quasi un anno il leader di Fratelli d’Italia. La stessa Meloni ha salutato con favore l’iniziativa dei due governatori: “Sono sinceramente felice che oggi i governatori di Liguria e Sicilia ribadiscano la loro volontà di lavorare al progetto di riportare il centrodestra al governo liberando Salvini e la Lega dalla morsa del M5S. Un movimento conservatore e sovranista capace di raccogliere culture e identità diverse ma tutte accomunate dalla volontà di affermare e difendere l’interesse nazionale italiano”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta